125 gp per dilettanti

In questa sezione, ogni post seguira’ l’evolversi della costruzione di un progetto, si possono inserire foto o dettagli del proprio lavoro e discuterne assieme.

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda prontolino » 14 gen 2020, 10:28

Complimenti e bel lavoro.... ma cercare una forcellina un po meglio da adattare? magari di un 125
Avatar utente
prontolino
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 7827
Iscritto il: 20 feb 2007, 08:57
Località: Spiaggia di Velluto

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda ste977 » 15 gen 2020, 11:55

prontolino ha scritto:Complimenti e bel lavoro.... ma cercare una forcellina un po meglio da adattare? magari di un 125


hai ragione ci ho girato intorno un po di tempo a quelle dell'rs 125 ma non ero convinto perchè pensavo fossero molto più pesanti, invece alla fine ho scoperto che ballano solo 500 gr...inoltre guardando la misura dei cuscinetti di sterzo è la stessa... potrebbe essere un adattamento fortunato :roll: ....per ora lascio così, resto alla finestra nel caso trovassi una buona occasione di forche perfette...mi scoccia solo dover girare il cerchio per via del disco freno sul lato sbagliato...
in alternativa potrei pensare anche a quelle del rs 250 :matto2:
Casco ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza, sempre!
ste977
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 19 dic 2009, 20:33
Località: modena

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda ste977 » 17 feb 2020, 11:19

I lavori continuano! Dall ultimo aggiornamento ho fatto qualche passo avanti...è stato revisionato e aggiornato il motore con un cilindro più recente kz10, era grippato ed è stato recuperato aumentando un po' la cilindrata...
Ho costruito le due protezioni lateriali per il forcellone in carbonio e recuperato un parafango post., resta solo da terminarli con una mano di trasparente.
Prossimo step sicuramente finire le ruote...ho già i distanziali interni in ergal a misura, i cuscinetti nuovi, bisogna gommarli con un paio di slick, montare i dischi freno che saranno gli originali, la corona che dovrà essere passo 415 come il pignone (cagiva mito sp). Saranno invece da fare gli spessori laterali per centrare i cerchi, per quello ant mi basterà replicare gli originali dato che non è cambiato nulla, dietro dovrò inventarmi le misure da zero.
Mi mancano anche i pattini scorricatena, cercherò gli originali se li trovo a buon prezzo oppure ne costruirò due in teflon..
Avrei già pronto anche il radiatore ma credo lo monterò più avanti onde evitare di rovinarlo prima del tempo! :martello2.gif: :martello2.gif:

Immagine

Immagine

Immagine
Casco ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza, sempre!
ste977
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 19 dic 2009, 20:33
Località: modena

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda jander-panell » 21 feb 2020, 08:46

Complimenti ed un incoraggiamento per il progresso del progetto;
volevo dire una cosa sulla lucidatura. Spesso quando si esegue una sabbiatura di sorta, che lasci una superficie più o meno rugosa, si tende a "gettare la spugna" e a delegare il lavoro a chi ha magari sabbiato, con risultati non sempre accurati come si vorrebbe.
Anche in presenza di porosità o piccolissimi solchi quindi, è possibile procedere ad una lucidatura ottimale, usando le spazzole adeguate.
Non va usata la tipica spazzola radiale di cotone morbido (in romano "moscione" se non per le parti che non sono interessate da microsolcature; andrebbero quindi, usati spazzolini cilindrici, perpendicolari alle superfici, le quali setole, di varia consistenza e, ciascuna usata con l'appropriata pasta, sono in grado di penetrare i piccoli crateri generati dall'azione abrasiva del materiale usato per la prima pulizia/sgrassatura/de-ossidazione.
All'uopo serve ovviamente una mola, montata su supporto in grado di lavorare "attorno al telaio, quidni libera da superfici e piani d'appoggio, come nelle normali mole da banco.
Grazie
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 605
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda ste977 » 22 feb 2020, 13:25

jander-panell ha scritto:Complimenti ed un incoraggiamento per il progresso del progetto;
volevo dire una cosa sulla lucidatura. Spesso quando si esegue una sabbiatura di sorta, che lasci una superficie più o meno rugosa, si tende a "gettare la spugna" e a delegare il lavoro a chi ha magari sabbiato, con risultati non sempre accurati come si vorrebbe.
Anche in presenza di porosità o piccolissimi solchi quindi, è possibile procedere ad una lucidatura ottimale, usando le spazzole adeguate.
Non va usata la tipica spazzola radiale di cotone morbido (in romano "moscione" se non per le parti che non sono interessate da microsolcature; andrebbero quindi, usati spazzolini cilindrici, perpendicolari alle superfici, le quali setole, di varia consistenza e, ciascuna usata con l'appropriata pasta, sono in grado di penetrare i piccoli crateri generati dall'azione abrasiva del materiale usato per la prima pulizia/sgrassatura/de-ossidazione.
All'uopo serve ovviamente una mola, montata su supporto in grado di lavorare "attorno al telaio, quidni libera da superfici e piani d'appoggio, come nelle normali mole da banco.
Grazie



non ho capito...intendi "rendere lucida" la superficie anche se porosa? ho fatto qualche prova con pasta abrasiva ecc quando era sabbiato, diventava tutto brillante ma il risultato non mi convince gran che....
da quello che ho visto tutta la fatica sta nell'arrivare a una superficie perfetta e omogenea anche solo tirata con carta 600...da li in poi è tutta discesa...
la pasta abrasiva che utilizzo io sul disco in pelo nel trapano con una passata lo rende a specchio, con due è perfetta. Ma togliere le porosità della sabbiatura, magari su superfici non piane, con angoli,fori ecc ti passa la voglia....questo telaio lo volevo cosi, sono partito, l'ho fatto (in 2-3 giorni), ma avevo il braccio k.o!! :martello2.gif: se dovessi farne un'altro ora rinuncerei :mrgreen:
Casco ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza, sempre!
ste977
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 19 dic 2009, 20:33
Località: modena

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda jander-panell » 22 feb 2020, 17:41

No, non parlavo di spianare; i microsolchi vanno assecondati e non sbavati.
Per spazzolini, intendo questi:

https://www.google.com/imgres?imgurl=ht ... gEegQIARAj

Ma ce ne sono anche di piú robusti, con gambo in legno, da avvitare nell'asse della mola. Una volta passato con quelli a setole nere o bianche si va con quelli con testa in cotone morbido, che lucida senza mangiare.

Per le parti planari invece puoi usare i "moscioni" o le spazzole in sisal:

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/imag ... R-bakkwyUa



Parlando di mola, ci vorrebbe una soluzione così:


http://www.annunciindustriali.it/oc-con ... /29321.jpg

In fine per le paste, non intendevo pasta abrasiva ma pulimenti di questo tipo:

https://www.ferramenta.pro/media/catalo ... /pas_9.jpg
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 605
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda ste977 » 23 feb 2020, 13:29

Questa mattina sono sceso in garage per montare i cuscinetti sui cerchi e sorpresa! uno di quelli anteriori è lasco, non c'è gioco, però entra e si sfila a mano :piange: tra l'altro non capisco come sia possibile, dato che quando li ho smontati le sedi erano a posto, sono venuti via bene, ma comunque un minimo stringeva! Cosa mi consigliate di utilizzare per fermarlo? loctite ? quale? 660 / 648?
Questi cerchioni hanno tutti dei problemi sulle sedi dei cuscinetti,in particolare quello lato corona, trovare un cerchio posteriore con le sedi sane è un impresa...non mi è chiaro se il motivo sia che i ragazzini sostituiscono i cuscinetti quando ormai è troppo tardi o se sono molto delicati...calcolando che i miei dovranno sopportare qualche cavallo in più del normale mi chiedo se non sia il caso di fermarli tutti con una loctite forte
Casco ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza, sempre!
ste977
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 19 dic 2009, 20:33
Località: modena

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda jander-panell » 23 feb 2020, 21:26

magari controlla anche lo spallamento di battuta
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 605
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda ste977 » 14 mar 2020, 09:01

Aggiornamenti ai tempi del coronavirus:
Ho finalmente montato i cuscinetti sui cerchi con la loctite 648, sembrano bloccati....poi vedremo...

Ho rifatto i manubri in ergal replicando abbastanza fedelmente gli originali in ferro + i due distanziali per la ruota davanti anche questi in ergal replicando gli originali..

Comincia ad avere le sembianze di una moto!

ora sono in attesa del disco davanti originale,il perno ruota ant originale e la corona della Sitta passo 415.
inoltre ho trovato una pinza anteriore originale nuova, una rimanenza di magazzino in svendita che mi sono accaparrato al volo :)

Continuo anche la verniciatura di alcuni pezzi in carbonio , per eliminare tutte le porosità mi sta rubando molto tempo, ma sembrano venire bene

Prossimo step sicuramente distanziali ruota post, attacchi pedane cinesi e cominciare a capire come fare il telaietto posteriore

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Casco ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza, sempre!
ste977
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 19 dic 2009, 20:33
Località: modena

Re: 125 gp per dilettanti

Messaggioda prontolino » 25 mar 2020, 23:40

Sono cinesi le pedane... o tutto (leve, pedane e triangoli?)

Il dischetto davanti mi sembra un po misero in confronto a quello che può esprimere il motore.... fai un pensiero ad un upgrade
Avatar utente
prontolino
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 7827
Iscritto il: 20 feb 2007, 08:57
Località: Spiaggia di Velluto

PrecedenteProssimo

Torna a La Costruzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti



Google PageRank Checker



free counters