Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

In questa sezione, ogni post seguira’ l’evolversi della costruzione di un progetto, si possono inserire foto o dettagli del proprio lavoro e discuterne assieme.

Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda FucilataCeres » 12 nov 2018, 23:56

Buonasera, come promesso mesi orsono, inizio anche io come tanti pionieri la mia discussione, argomento, "topic"( o come lo volete chiamare...) dove verranno trascritte tutte le avventure, le modifiche e i viaggi effettuati da me con la mia (non tutt'ora fedele, devo conquistarla ancora!) compagna di viaggio!
Vi presento la MIA Aprilia Rs 250:

Immagine

Annata 2000, quindi post 98', qualcosina già montato e tante idee in mente, utilizzo pistaiolo, ma essendo totalmente in regola, non disprezzerà la strada.
Farò una descrizione domani con calma, e approfitterò del vostro aiuto nel caso avessi problemi(rimane la prima volta su questo motore e non solo!). In seguito vi illustrerò il mio, credo ambizioso, progetto, degno di una "Special".
Saluti
Alessandro
FucilataCeres
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 03 set 2018, 10:58

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda aran » 13 nov 2018, 13:21

Per il motore lo chef consiglia...una coppia di espansioni e un paii di teste, unite a una carburazione buona. Basta qui. Fermati. Se non ti basta, preparati ad andare a Intesa sanPaolo, mediolanum, monte dei paschi , insomma dove preferisci. E accendere il mutuo. :lol:
Detto da uno che ci é passato e ne ha visto tanti passare...
« Provare no! Fare! O non fare. Non c'è provare! »
Avatar utente
aran
Creativo
Creativo
 
Messaggi: 2524
Iscritto il: 04 apr 2008, 13:05
Località: monti del Parnaso

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda FucilataCeres » 13 nov 2018, 23:25

Ciao aran, al momento gli ingredienti sono come consigliati, il motore è leggermente preparato, e direi anche ottimo sia dal punto di vista della potenza(almeno per me. cosi va bene) sia per la manutenzione, perfetto per un uso stradale/pista alternato senza troppi problemi nella revisione dei componenti o smontaggio degli stessi ogni 2x3.
Cosi configurata, tralasciando la descrizione estetica/accessoria:
-Cilindri originali leggermente ritoccati(sbavati), Michelotto dice che sono buoni, mi fido al momento.
-Valvole scarico Michelotto doppio stadio.
-Testate Michelotto con cupola smontabile anodizzate rosse, ho 2 cupole intercambiabili.
-Pistoni Monofascia Wossner, montati da appena 250km dopo lappatura e revisione generale.
-Albero motore originale revisionato da circa 1700km.
-Carburatori rigorosamente originali TM 34 con annesso airbox standard.
-Scarichi Jollymoto Side by Side - SBS con silenziatori DLR.
-Rapporti 13/43 quindi accorciati di un dente sul pignone.

La moto va davvero bene, devo prenderci la mano essendo nuova per me sia come motore(mai lavorato su vj22 e su cilindrate cosi "grosse", ma soprattutto su bicilindrico) che come ciclistica(vengo da Moped/Scooter),al momento rimarrà cosi anche per tutta la stagione 2019 in cui intendo andare in pista a "tastare il terreno". Qui in questo topic parlerò della moto in se e delle varie modifiche/avvenimenti cui subirà, nonchè dei vari traguardi a livello di motore(risultati effettivi) raggiunti. Aperto a consigli, critiche e quant'altro, sono un neofita in questo campo, quel poco che so l'ho imparato leggendo sul forum e informandomi da appassionati, il resto tutto ancor ada scoprire :vichingo: . (Neofita anche in fatto di cilcistica in campo moto!)

Preciso dal principio che questa moto ancora non sa cosa la aspetta(e probabilmente nemmeno io), ho in mente un motore secondario SOLO ed ESCLUSIVAMENTE PISTAIOLO e li ci sarà da divertirsi :fumato4: , vi tengo un po sulle spine.
FucilataCeres
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 03 set 2018, 10:58

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda FucilataCeres » 15 nov 2018, 21:27

Eccomi, iniziamo con qualcosa di semplice a prima vista ma che comunque porta via tempo soprattutto per un neofita come me, prima volta allo smontaggio della parte destra del motore, l'operazione che ho in mente di fare è la Sostituzione della pompa dell'acqua meccanica con una elettrica. 8)

Immagine

Pompa Bosch dei servizi su auto come le tedesce, portata 17,5lt/min, 12v, imbocchi 19mm esterni. Molto piccola e leggera.
Mi sembrava utile, tolgo componenti meccanici, un minimo sforzo motore, rimanendo invariato nel peso, guadagnando in affidabilità. Ho colto l'occasione per cambiare l'olio del gruppo trasmissione/frizione, sostituire la guarnizione del copritrasmissione(tendeva a gocciolare alla lunga) e iniziare a familiarizzare con il motore e le loro componenti a me nuove(anche il sistema marce/frizione). Infine ho regolato il giuoco leva della frizione.
Dopo aver smontato la pompa meccanica e svuotato l'impianto, ho smontato il carterino coprifrizione(qualche madonna) previo scolo olio. Smontato l'alberino, cuscinetto e paraoli vari dal carterino della pompa insieme all'ingranaggio in plastica(per me la parte più difficile è passata)... sorge il problema di tappare il foro rimanente dove prima vi era l'alberino della pompa, altrimenti a motore acceso e in piega perde l'olio trasmissione e può diventare fatale per eventuale sporcizia che potrebbe entrare in marcia.
Mi giro nella mia piccola cantina e inizio a trovare utilità ad un piccolo pezzo di plexiglass da 5mm che avevo da tempo. Questo il risultato:

Immagine

Sagomato con il coperchietto pompa, incisa la sede dell'oring con il dremel a mano, successivamente forato e avvitato al posto della pompa.

Immagine

Ed eccolo montato, per il momento sembra funzionare, da quel tocco di Special.

Immagine

Non l'ho sagomato perfetto, ma non mi crea problemi, ho tenuto del margine, sono andato a filo solo nei punti in cui ero costretto.
Domani con calma finisco il montaggio della pompa e lo spurgo, anche se ammetto di avere già montato e provato una prima accensione, gocciola da qualche parte l'impianto quindi controllerò meglio le eventuali perdite dai tubi. To be Continued. :computer: :arrow:
FucilataCeres
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 03 set 2018, 10:58

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda claudio7099 » 16 nov 2018, 08:12

io sono stato fregato dal plexy la prima volta che è finito l'olio sopra si è crepato come un cristallo ,quindi ho poi fatto delle prove e se resiste alla benzina resiste a tutto ......quindi inbevi uno straccio di benzina ,lo passi sopra e se crepa all'istante non va bene
PER SEMPRE FUMOSI E CONTENTI DEL 2Tempi
Avatar utente
claudio7099
Creativo
Creativo
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 24 lug 2008, 19:14
Località: torino

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda FucilataCeres » 16 nov 2018, 11:30

Grazie del consiglio Claudio, lo tengo sotto controllo, con il diluente per pulirlo non ha fatto una piega. Ho in mente di ri-farlo sempre in plexiglass però al mini-cnc in modo che sia proprio perfetto.
FucilataCeres
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 03 set 2018, 10:58

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda arkaiko » 16 nov 2018, 17:02

Le resine plastiche trasparenti sono tante e a volte fanno sorprese poco simpatiche...se hai in mente di rifarlo col cnc, perchè non lo fai in alluminio? sarà meno pornografico :oops: ma è indistruttibile...
...per gli amici, Personaggio Fiabesco.
In rod we trust!
Big Bore is not boring!
Avatar utente
arkaiko
Fresa e tornio
Fresa e tornio
 
Messaggi: 1158
Iscritto il: 06 ott 2013, 20:42
Località: trieste

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda FucilataCeres » 16 nov 2018, 19:17

arkaiko ha scritto:Le resine plastiche trasparenti sono tante e a volte fanno sorprese poco simpatiche...se hai in mente di rifarlo col cnc, perchè non lo fai in alluminio? sarà meno pornografico :oops: ma è indistruttibile...

Ciao Arkaiko, una bella placchetta di alluminio era la prima intenzione, ma le "macchine" di cui sono in possesso non sono in grado di fresare alluminio, è una macchina hobbystica nata per incidere, che con vari inserti sul mandrino può anhe fresare materiali come plastiche e legno.
Per oggi dopo alcune sistemazioni di base ho fatto un giro per vedere la reazione delle varie componenti, e direi che sono molto soddisfatto, tutto sembra andare bene, temperature, pompa, frizione..etc inclusa la placchetta, non ho specificato, ma questo pezzo di plexiglass lo presi a lavoro, viene utilizzato per protezioni industriali di varie macchine molto grosse, quindi di buona fattura, infatti per ora anche finendoci sopra l'olio caldo della frizione non ha fatto una piega, vedremo col tempo.
Risultato:

Immagine

Prossimi step(con calma), sempre parlando del motore turistico/stradale/muletto, sarà probabilmente una bella centralina Zeeltronic, la famosa PDCI-20V in modo da iniziare a paciugare con le impostazioni e le varie mappe, per farmi le ossa e prenderci la mano quando ci sarà il motore da pista. Nel frattempo la provo e inizio a pensare, cosi mi tengo occupato. :computer:
FucilataCeres
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 03 set 2018, 10:58

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda arkaiko » 16 nov 2018, 19:45

Di necessità virtù, quindi...bell'attrezzo, complimenti e buon divertimento!
...per gli amici, Personaggio Fiabesco.
In rod we trust!
Big Bore is not boring!
Avatar utente
arkaiko
Fresa e tornio
Fresa e tornio
 
Messaggi: 1158
Iscritto il: 06 ott 2013, 20:42
Località: trieste

Re: Il "Fucile" - Aprilia Rs 250

Messaggioda aran » 26 nov 2018, 13:51

Perché pompa elettrica? Pensi di avere migliorie? Come la gestisci?
Poi che sia più affidabile di una meccanica ho i miei dubbi. Quando mai spacchi la pompa?
Discorso zeel. Lascia stare. Non é un giocattolo. O hai una conoscenza molto profonda Dell argomento, o fai danni.
Tieni le mappe preimpostate e il suo settaggio. Non hai idea di quanti parlino male di questo prodotto perché permette di modificare le curve, la gente ci smanetta senza conoscenza e spacca tutto . Poi danno la colpa alla zell. O prepara una ventina di cilindri e pistoni e prova.
Ma é un bagno di sangue.
« Provare no! Fare! O non fare. Non c'è provare! »
Avatar utente
aran
Creativo
Creativo
 
Messaggi: 2524
Iscritto il: 04 apr 2008, 13:05
Località: monti del Parnaso

Prossimo

Torna a La Costruzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti



Google PageRank Checker



free counters
cron