CNC botta e risposta

In questo spazio vorrei vedere immagini e descrizioni delle attrezzature di cui disponete
Dal cacciavite alle macchine utensili piu’ complesse.

CNC botta e risposta

Messaggioda Fuchs » 26 ago 2010, 09:07

Ciao a tutti,

come già scritto nel post in cui mi presento, è da un pò di tempo che "gioco" con una piccola fresa CNC diciamo artigianale (si tratta di una fresa nata manuale a cui sono stati applicati motori ed elettronica), e siccome ci sono diverse persone interessate apro questo post per mettere a disposizione ciò che ho imparato fin'ora. Tengo a precisare che l'80% di quello che sò è dovuto alla frequentazione di forum come CNCitalia, da cui grazie alla professionalità, disponibilità e cortesia di moltissimi utenti si può imparare veramente molto. Anzi, direi proprio che è grazie a loro se adesso ho una CNC in garage...

A patto che non vi aspettiate chissà cosa, potrei quindi darvi una leggerissima infarinatura su come realizzare una macchinetta come la mia, farla muovere con Mach3 (il programma "pilota") e qualche disegnetto 3D con Solidworks.
Ripeto, non si può dire che sia un esperto di CNC, ma riesco tranquillamente a creare pezzi interessanti, motociclisticamente parlando, partendo da zero.

Qualche esempio:
Questi sono i lavori "tipo" che faccio più o meno regolarmente:
Immagine
Immagine
Immagine

La macchina è esattamente come questa (non ho foto qui della mia, ma è veramente uguale) immaginate dei motori al posto dei volantini di movimento.
L'area di lavoro è quindi di 550 x 180mm, strettina, ma sufficiente per molte realizzazioni:
Immagine
Fuchs
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 19 ago 2010, 12:49
Località: Ravenna

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda FumoBlu » 26 ago 2010, 09:18

GRANDE! Ax ci sta' pensando e lavorando da tempo....e un giorno spero di riuscire a farlo anche io....
Spiega spiega......... ;)
FumoBlu
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 321
Iscritto il: 16 feb 2007, 18:18

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda Fuchs » 26 ago 2010, 09:32

Infatti Ax è proprio tra chi mi ha chiesto informazioni...
Spiegare in generale è un pò difficoltoso, nel senso che ci sono una marea di cose su cui discutere, forse si potrebbe cominciare facendo domande più o meno precise, se no credo si farebbe un pò di confusione... per esempio, voi avete già delle macchine manuali alle quali vorreste applicare una trasformazione CNC?
Fuchs
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 19 ago 2010, 12:49
Località: Ravenna

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda Ax-racing » 26 ago 2010, 10:52

Mi tuffo a pesce :)

io ho una macchina manuale che vorrei trasformare in cnc
la mia macchina e' piu' gossotta (ma non di tanto) rispetto alla tua, comunque ho visto trasformazioni riuscite
sui forum di cnc-zzatori anche su macchine identiche alla mia.

la tua la conosco abbastanza bene in quanto la ha un mio conoscente

partiamo dunque

la cosa che mi da' piu' limiti e' il costruirmi l'elettronica di controllo per i motori passo passo
ho letto che tu hai acquistato un kit bello e pronto, puoi spiegarmi o allegare qualche foto
di cosa e' e dove si puo' acquistare un oggetto del genere ?

i motori fanno anch'essi parte al kit o li hai trovati altrimenti ?

hai motorizzato tutti e tre gli assi o solo 2 ?

sai darmi anche una indicazione di costo ?

puoi continuare ad usare la macchina con i volantini in manuale ?

per le modifiche meccaniche da fare al fresotto, non sono particolarmente preoccupato

ultima domanda, meno urgente, visto che prevede gia' la macchina funzionante
ho letto che disegni con S.W. e poi converti il 3d con una Cam e otieni qualcosa di compatibile con Mach 3
che e' il cam ? dove si "pesca" ?
Alex
Immagine
Avatar utente
Ax-racing
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 9726
Iscritto il: 09 feb 2007, 11:44
Località: Carpi (MO)

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda Fuchs » 26 ago 2010, 13:42

Allora:

1) Una elettronica completa la si può acquistare da vari produttori, consta in una scheda elettronica (scheda madre) alla quale vanno collegati i vari driver\controller (uno per ogni motore) e la sezione di alimentazione. Il mio consiglio è di dotarsi di una scheda che controlli almeno 4 assi (arriva il giorno che si vuole implementare la macchina appunto con il 4°asse..) e che possa gestire il micropasso (tot impulsi per ogni giro del motore passo passo) in maniera di avere un'ottima precisione Questa della foto è una elettronica della Phaenomena (uguale alla mia) completa di tutto, basta collegare la parallela al pc e i cavi dei motori e si è pronti per partire (...naturalmente dopo aver settato i parametri della propria meccanica)
In questo particolare caso si può notare quella scatola bianca sulla destra che è un inverter che serve a pilotare il mandrino.
Immagine
Naturalmente una elettronica così si può sia autocostruire che comporre acquistando una scheda, un'alimentatore, tanti driver per quanti motori si vuole e i motori stessi, risparmiando sicuramente molto.
Io ho scelto di affidarmi a una ditta specializzata perchè nemmeno io sono una cima in elettronica e non volevo trovarmi davanti a probabilmente insormontabili problemi in caso di malfunzionamenti o incompatibilità di componenti.

2) I motori possono provenire da dove si crede meglio, basta sceglierli in base alla scheda (amperaggio supportato) Io li ho presi sempre dalla stessa ditta.
Questo è il link della Phaenomena: http://www.phaenomena.it/elettroniche_per_cnc.html

3) Ho ovviamente motorizzato tutti e 3 gli assi (diversamente diventerebbe impoponibile fare certe lavorazioni) e ho preso una elettronica predisposta anche per il 4° asse.

4) Porto l'esempio della mia: Elettronica come quella in foto a 4 assi, con 3 driver RTA (professionali) per motori fino a 6A, completa di alimentatore, 3 motori da 4A costo approssimativo 900euro.

5) Si, si può continuare ad usare i volantini tranquillamente (ma ti assicuro che dopo un pò non li userai più... ;) )
si tenga conto che si potrànno comunque muovere gli assi pigiando i tastini delle frecce della tastiera, come anche usando un joystick tipo playstation controllandone anche la velocità in modo incrementale... una libidine! Volendo esagerare si possono collegare degli encoder e ruotarli proprio come se fossero dei volantini senza però sentire alcuno sforzo... :suka: Diciamo che una volta motorizzati gli assi le possibilità di movimento sono parecchie.

6) Esatto, i disegni si fanno con un CAD (qualsiasi) le varie tipologie di lavorazioni si fanno con un CAM, il quale traduce tutto per il controllo CNC, nel nostro caso in G-Code per Mach3. Io ho imparicchiato Solidworks, il quale dà in pasto il disegno a Solidcam (è il CAM a che gira dentro a Soliworks) con cui si programmano tutte le fasi di lavorazioni che si vuole fare e i relativi G-Code. Naturalmente se si è digiuni di questo tipo di programmi è necessario un certo studio per poter fare qualcosa, ci sono un bel pò di parametri da dare per creare una lavorazione ottimale (a meno che non si voglia semplicemente incidere una scritta che si fà prestino....)
Di CAD e di CAM ce ne sono diversi, il mio consiglio è quello di buttarsi su uno e di imparare quello... poi tante cose sono relativamente simili tra i vari programmi. Il costo di Solidcam + Solidworks è di svariate migliaia di euro, sono programmi professionali in grado di disegnare e testare virtualmente (calcoli strutturali, punti critici, pesi, etc etc. ) qualsiasi cosa. Per me a volte è tanto appagante disegnare e vedere renderizzato un oggetto quanto costruirlo veramente...
Per quanto riguarda dove si "pescano" questi programmi... :computer: :index.gif: :lol: :lol:
Fuchs
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 19 ago 2010, 12:49
Località: Ravenna

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda Ax-racing » 26 ago 2010, 14:11

Grazie delle dritte Fuchs

non sono un grosso esperto di "pesca" ma ho capito benissimo il senso

la mia domanda era riferita al programma CAM, che mi dici essere integrato in S W
pertanto tu esci con un file da S W e lo mandi in pasto a Mach3, giusto ?

ovviamente sono cosciente dei tanti parametri che vanno definti prima di ottenere qualcosa di concreto

grazie per le info, contattero' phaenomena e mi faro' un idea piu' precisa
contimuiamo questo interessante post, credo che possa essere di aiuto a molti :)
Alex
Immagine
Avatar utente
Ax-racing
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 9726
Iscritto il: 09 feb 2007, 11:44
Località: Carpi (MO)

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda Fuchs » 26 ago 2010, 14:41

Esattamente, si và dal disegno fatto con Solidworks alla lavorazione in Solidcam che crea anche il G-Code, poi si và su Mach3.

Continuerò a rispondere per quanto mi sarà possibile molto volentieri. ;)
Fuchs
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 19 ago 2010, 12:49
Località: Ravenna

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda Cristian » 26 ago 2010, 16:04

Eccomi! Anch'io come Fuchs, quando con un collega abbiamo fatto un piccolo pantografo, ho usato motori passo passo Sanyo e schede elettroniche tutto fornitomi dalla RTA. Successivamente abbiamo usato anche materiale più economico, ma che si è rivelato migliore. In certe situazioni (non so ancora perchè) le schede RTA mi perdevano un passo; quelle che usiamo adesso vanno benissimo e gestiscono il micropasso. Secondo me comunque, quando fate questo tipo di modifica alle vostre frese tradizionali, dovete sostituire le viti-chiocciole originali (che sono delle TPN) con altre a ricircolo di sfere. A mio parere è inutile avere una gestione dell'asse precisa (data dal cnc) se poi vi perdete tutto nei giochi sulle viti.

Ps: la prima macchina che abbiamo fatto (seguita da una piccola produzione di 10 macchine complete) era tutta realizzata da particolari in anticorodal 100 lavorati dal pieno a assemblati mediante viti, con un mandrino Kress senza inverter. Ora stiamo facendo la seconda, ha una struttura di carpenteria in acciaio, fresata in macchina, guide su pattini, viti a ricircolo di sfere passo 10mm, elettromandrino raffreddato ad acqua e gestito dal cn, quest'ultimo è sempre il Mach3 (che è bellissimo, va benissimo e non costa niente).

Io ora sto mettendomi a studiare Catia. E' un programma di disegno parametrico 3D che comunica direttamente col cn senza la necessità di avere un cam. Riesce a fare pure le animazioni (quando sarò capace :) ), ma non ha lo studio FEM (metodo degli elementi finiti) come invece ha ad esempio proE. Questa mancanza non è che mi interessi granchè, tanto io non sono ingegnere, devo "solo" far funzionare delle macchine utensili per realizzare figure complesse :) Quando si fresano superfici tridimensionali viene chiamata sculturazione meccanica, con il pantografo di cui parlavo sopra abbiamo "sculturato" una madonnina nel legno e varie traghe da attaccare sulle recinzioni di qualche villetta qua in zona.
Cristian
Luminare
Luminare
 
Messaggi: 879
Iscritto il: 24 dic 2008, 11:50
Località: Rimini

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda FumoBlu » 26 ago 2010, 16:25

Azzzzzzzzzzz
Qua' siamo gia' molto oltre il mio livello.........mi manca anche la fresetta per adesso.................... :cry:
FumoBlu
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 321
Iscritto il: 16 feb 2007, 18:18

Re: CNC botta e risposta

Messaggioda Ax-racing » 26 ago 2010, 17:50

Ah, gia, per le viti come hai fatto Fuchs ?
hai lasciato le tpn (trapezie) quindi hai lavorato sul backslash di Mach 3
o hai sostituiro con delle ricircolo di sfere ?
Alex
Immagine
Avatar utente
Ax-racing
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 9726
Iscritto il: 09 feb 2007, 11:44
Località: Carpi (MO)

Prossimo

Torna a I Nostri Strumenti di Lavoro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Google PageRank Checker



free counters
cron