problemi al tornio

In questo spazio vorrei vedere immagini e descrizioni delle attrezzature di cui disponete
Dal cacciavite alle macchine utensili piu’ complesse.

problemi al tornio

Messaggioda Ax-racing » 22 lug 2017, 18:40

questa mattina parto carico per fare un po' di trucioli, ma dopo appena 5 minuti di tornitura il mandrino si ferma ?!

tah dah !, la cingha e' spezzata 8O
Immagine

era gia da un po' che si era aperta una fessurazione, molto tempo ora che ci penso, quindi prima o poi sarebbe successo
prendo la cinghia di scorta ed inizio a smontare il tornietto
Immagine

Immagine

vado a cercare un po' di documentazione e rimango un attimo incantato a vedere il manuale e le varie sezioni della piccola macchina utensile
disegnati e descritti come costumava una volta....... uno spettacolo !
tra parentesi, il tornio e' datato 1954 ed io lo ho acquistato nel 1995, anno in cui ho revisionato un po' tutto e sostituito la cinghia
ha fatto il suo lavoro per 22 anni, direi che si e' comportata egregiamente
Immagine

questa e' la tavola giusta, purtroppo per montare la nuova cinghia occorre sfilare tutto l'albero mandrino
Immagine

quindi si parte
Immagine

smonta smonta
Immagine

Immagine

fino a sfilare tutto l'albero e dare una bella pulita e ingrassata/oliata in giro
Immagine

Immagine

dopidiche', operazioni al contrario fino a rimettere tutto come era prima (con la cinghia nuova)

olpa' come nuovo !
Immagine
Alex
Immagine
Avatar utente
Ax-racing
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 9726
Iscritto il: 09 feb 2007, 11:44
Località: Carpi (MO)

Re: problemi al tornio

Messaggioda prontolino » 23 lug 2017, 09:47

Domandina.... anzi, facciamone un paio.

Ma la parte in piastre di acciaio imbullonate è originale del tornio o una tua modifica?
Per cambiare velocità, ogni volta devi cambiare la puleggia aprendolo da sopra oppure praticamente sei quasi sempre a velocità fissa??

Da ultimo.... visto che queste macchine le usi, come mai non hai mai pensato ad un upgrade con il montaggio di un motore trifase da comandare con un inverter in modo da poter cambiare la velocità di rotazione semplicemente con un trimmer??
Avatar utente
prontolino
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 7902
Iscritto il: 20 feb 2007, 08:57
Località: Spiaggia di Velluto

Re: problemi al tornio

Messaggioda Ax-racing » 23 lug 2017, 14:19

le piastre appese al tornio sono una mia modifica

ho costruito la scatola norton per filettare e per gli avanzamenti visto che il tornio in origine ne era sprovvisto
la modifica con l'inverter non e' cosi' sentita, considera che con un pomello puoi selezionare due velocita'
con il metodo "volata" e "ritardo" e questo lo fai senza aprire nulla
per il cambio pulegge invece l'operazione e' comunque rapida, apri lo sportellino, tiri una leva che sblocca la slitta del motore
scarrucoli la cinghia dove vuoi, serri la leva e chiudi lo sportellino, 10 secondi o 15 in tutto
Alex
Immagine
Avatar utente
Ax-racing
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 9726
Iscritto il: 09 feb 2007, 11:44
Località: Carpi (MO)

Re: problemi al tornio

Messaggioda prontolino » 23 lug 2017, 21:44

AHHH... pensavo che lo spostare il motore per allentare la cinghia fosse una operazione complicata.

Il norton per gli avanzamenti, bisogna che ne parli meglio, visto che è una bella rottura sul mio cambiare ogni volta il treno di ingranaggi.... alla fine lascio quelli degli avanzamenti da tornitura e filetto con le filiere.
Più che altro, hai una frizione per poter arrivare a filettare fino a misura oppure altri sistemi.
Sul mio, spengo il motore ma ha comunque un abbrivio che mi può far superare (o non arrivare) il punto finale della filettatura. (l'unica volta che ci ho provato seriamente, giravo a mano il mandrino e relativi avanzamenti per avere il punto finale esatto)
Avatar utente
prontolino
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 7902
Iscritto il: 20 feb 2007, 08:57
Località: Spiaggia di Velluto

Re: problemi al tornio

Messaggioda Ax-racing » 24 lug 2017, 07:57

tutto come da te descritto

la scatola norton (anche se non si puo definire propriamente scatola)
prevede la sostituzione degli ingranaggi per i vari passi
e l'inerzia del tornio fa si che le filettature cieche o "contro spallamento" siano difficoltose da fare
alla peggio si fa girare il mandrino a mano................


.......................nulla che tu non sappia gia' :)
Alex
Immagine
Avatar utente
Ax-racing
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 9726
Iscritto il: 09 feb 2007, 11:44
Località: Carpi (MO)


Torna a I Nostri Strumenti di Lavoro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Google PageRank Checker



free counters