EGT

In questa sezione si cerca di condividere e scambiare opinioni, pareri e suggerimenti quando ormai la decisione di passare dalla teoria alla pratica e’ stata presa,
quando cioe’ si ha gia’ chiaro in mente il risultato da raggiungere e se ne vogliono approfondire i dettagli per iniziare il lavoro.

Re: EGT

Messaggioda jander-panell » 13 nov 2020, 18:42

zyconix ha scritto:il raspberry va benissimo e arrivi anche grafiche evolute, ma il boot, io per quanto ho provato a diminuire meno di 8 secondi non sono sceso, e ancora dovevo far partire l'applicazione grafica. quindi saremmo sui 10.
[snip]
io col raspberry avevo fatto una strumentazione intera tipo dashboard con tantissimi valori ecc..., ma davvero i tempi di avvio erano insostenibili per le applicazioni auto-moto. ok l'animazione quando maprte, ok un paio di secondi poi...ma altri 4/5 erano pesanti....


toglimi una curiosità: 8 secondi + 4/5 caricando il codice su scheda SD o su disco RAM?

Spiego brevemente per chi non masticasse di queste cose: il disco RAM è una partizione che si basa non su di un disco fisico SSD o HDD da 2,5"" ma su un'area della RAM opportunamente definita con tools come "mkramfs" su Linux, la quale si rivela incredibilmente veloce.
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

Re: EGT

Messaggioda arkaiko » 13 nov 2020, 19:03

Seguo con interesse e con una certa difficoltà: di arduino so che esiste e che ci si fa un sacco di cose interessanti, ma non ho mai approfondito e non programmo da 30 anni. Diciamo che nel caso potrei - avendo un progetto funzionante e il software pronto - farmene uno seguendo le istruzioni. Nel caso che mi torni voglia di pasticciare coi pwk....
Progetto interessantissimo e molto molto utile. Un boot di 4/5 secondi per un egt mi sembra più che ragionevole: molti strumenti moderni fanno il check iniziale in un tempo simile.
...per gli amici, Personaggio Fiabesco.
In rod we trust!
Big Bore is not boring!
Avatar utente
arkaiko
Fresa e tornio
Fresa e tornio
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 06 ott 2013, 19:42
Località: trieste

Re: EGT

Messaggioda jander-panell » 13 nov 2020, 19:27

Attenzione Arkaiko, così com'è messo, il "rig" gia di suo funzionante, necessita di meno di un secondo per avviarsi, in quanto la parte software è scritta nella flash del microprocessore della scheda Arduino Uno.

I 4 o più secondi, riguarderebbero l'uso di una scheda PC (o meglio di un vero e proprio computer con fattore di forma ridottissimo, grande capacità di calcolo e RAM fino a 4 Gb! ) di tipo raspberry, con la quale sarebbe un peccato pilotare solo quattro sondine analogiche... :) <== il MAX6765 ha al suo interno un'amplificatore ed un ADC per cui il segnale in uscita è di tipo digitale; quello in uscita dalle sonde, rimane analogico.

Il sistema, si presta alla realizzazione di una vera e propria interfaccia HMI, nel nostro caso, potenzialmente si potrebbe riprodurre un "vero e proprio" cruscotto, di quelli analogici, ma il cui rendering viene fatto da un tablet da 7 0 10"" ad esempio...
Ultima modifica di jander-panell il 08 dic 2020, 14:56, modificato 1 volta in totale.
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

Re: EGT

Messaggioda zyconix » 13 nov 2020, 19:53

jander-panell ha scritto:
zyconix ha scritto:il raspberry va benissimo e arrivi anche grafiche evolute, ma il boot, io per quanto ho provato a diminuire meno di 8 secondi non sono sceso, e ancora dovevo far partire l'applicazione grafica. quindi saremmo sui 10.
[snip]
io col raspberry avevo fatto una strumentazione intera tipo dashboard con tantissimi valori ecc..., ma davvero i tempi di avvio erano insostenibili per le applicazioni auto-moto. ok l'animazione quando maprte, ok un paio di secondi poi...ma altri 4/5 erano pesanti....


toglimi una curiosità: 8 secondi + 4/5 caricando il codice su scheda SD o su disco RAM?

Spiego brevemente per chi non masticasse di queste cose: il disco RAM è una partizione che si basa non su di un disco fisico SSD o HDD da 2,5"" ma su un'area della RAM opportunamente definita con tools come "mkramfs" su Linux, la quale si rivela incredibilmente veloce.


Da sd molto veloce, non ci persi troppo tempo perchè mi richiedeva un po' di studio e il tempo sai che qui......proprio non lo abbiamo :-) So che si può arrivare anche a pochi secondi.... il problema del raspberry è che brucia 2/3 secondi solo di bottone spinto-ora parto... :-)

cmq arrivare a interfaccia completa dopo 6/7 secondi sarebbe accettabile....
zyconix
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 02 nov 2016, 14:21

Re: EGT

Messaggioda arkaiko » 13 nov 2020, 22:38

jander-panell ha scritto:I 4 o più secondi, riguarderebbero l'uso di una scheda PC (o meglio di un vero e proprio computer con fattore di forma ridottissimo, grande capacità di calcolo e RAM fino a 4 Gb! ) di tipo raspberry, con la quale sarebbe un peccato pilotare solo quattro sondine analogiche... :)

Il sistema, si presta alla realizzazione di una vera e propria interfaccia HMI, nel nostro caso, potenzialmente si potrebbe riprodurre un "vero e proprio" cruscotto, di quelli analogici, ma il cui rendering viene fatto da un tablet da 7 0 10"" ad esempio...

Qui si sconfina nella pornografia... :ridere7.gif:
Stai praticamente teorizzando quello che io sogno da un paio d'anni, che non ho mai potuto considerare seriamente per mancanza di conoscenze e tempo.
Attualmente sono contento con la Koso, ma l'idea del monitor onnicomprensivo è veramente stratosferica. Ho perfino pensato a un mucchio di dettagli sull'aspetto grafico e la configurabilità...
Parlando di display vorrei condividere un mio pensiero (e un pelo di esperienza fatta): secondo me il migliore è un LCD retroilluminato, semplice, economico e sempre ottimamente visibile, con la possibilità adattare facilmente il colore della retroilluminazione (e anche l'intensità volendo). Devo ammettere però che non ho mai provato i TFT. Per le dimensioni, il 7" non è affatto male (diagonale 17,5 cm) ed è facile da infilare dentro al cupolino, un 10" potrebbe essere un pò complicato.
Forza ragazzi, che ne può venir fuori qualcosa di MOLTO interessante...
...per gli amici, Personaggio Fiabesco.
In rod we trust!
Big Bore is not boring!
Avatar utente
arkaiko
Fresa e tornio
Fresa e tornio
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 06 ott 2013, 19:42
Località: trieste

Re: EGT

Messaggioda arkaiko » 22 nov 2020, 13:04

Pensierino alimentatorio: sarebbe utile-possibile-conveniente replicare in piccolo l'impianto 12v della rd? mi spiego: dal 12v dell'impianto della moto (qualsiasi esso-essa sia) tramite un circuito con adeguate protezioni caricare una batteria ricaricabile adatta (una o due unità al litio o al NiMH, secondo quel che serve) e questa alimenta il raspberry: così abbiamo la batteria tampone che mantiene alimentato il sistema e in uscita dovremmo avere un alimentazione costante e senza interferenze. A poco prezzo (in euro e in cm cubi). che dite?
...per gli amici, Personaggio Fiabesco.
In rod we trust!
Big Bore is not boring!
Avatar utente
arkaiko
Fresa e tornio
Fresa e tornio
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 06 ott 2013, 19:42
Località: trieste

Re: EGT

Messaggioda jander-panell » 22 nov 2020, 22:28

Penso si possa fare, limitando opportunamente voltaggio e corrente, anche se la mia idea era di astrarre completamente sia la batteria sia il display e la scheda Arduino, dall'alimentazione della moto, più per una mia fisima che per altro; quindi sarebbe batteria rimovibile e caricabile dalla rete,

Questo eviterebbe di dover filtrare i transienti generati dall'accensione, .ma vedremo.
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

Re: EGT

Messaggioda jander-panell » 22 nov 2020, 22:44

Sono in attesa del display che è di tipo TFT spero con filtro antiriflesso, ma è comunque un prototipo che nel caso lasciasse intravvedere delle potenzialità, prenderei presso un fornitore affidabile, in grado di garantire lo standard in modo inequivocabile.
Coi venditori orientali è una guerra, spesso persa, in quanto ad aderenza a quanto dichiarato, riguardo alle caratteristiche.

Ho scelto il TFT guidato da quanto reperito sul sito della New Heaven Display, che li pone al top in fatto di visibilità sotto il sole.

Protocollo di comunicazione SPI in quanto credo che la modesta applicazione in questione non riesca a "tassare" la parte grafica in maniera tale da dover prediligere il bus parallelo, come potrebbe fare un'applicazione tipo cruscotto digitale.
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

Re: EGT

Messaggioda zyconix » 23 nov 2020, 18:54

bene così, io sto andando avanti con la mia dashboard.... ma è prematuro parlarne, sono romai 3 anni di sviluppo e dovremmo quasi esserci col primo prototipo.....vi aggiorno quando sarà almeno presentabile ;-)
zyconix
Gonfiaggio gomme
Gonfiaggio gomme
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 02 nov 2016, 14:21

Re: EGT

Messaggioda jander-panell » 23 nov 2020, 21:48

Queste applicazioni richiedono un picco di conoscenze particolarmente elevato in quanto, oltre ad avere conoscenze in fatto di animazione 2/3 D richiedono competenze per ciò che riguarda l'hardware della particolare scheda che si sta programmando;

Vai tranquillo, prendi il tuo trempo fidsiologico per metabolizzare il know-how.
Enzo
Avatar utente
jander-panell
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 06 mar 2007, 11:15

PrecedenteProssimo

Torna a Dall'Idea al Progetto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Google PageRank Checker



free counters
cron