Le mie Mito SP

Presentate in questa sezione le immagini del vostro lavoro completo ed allegate una sorta di descrizione tecnica di cio’ che avete realizzato.
Rimarra’ la vera e propria vetrina del forum ove poter vedere i nostri progetti finiti.

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda arkaiko » 24 gen 2015, 13:08

Resto sempre ammirato dalla pazienza e dall'impegno che ci metti. Spero che tutto vada bene e che tu riesca a partecipare anche quest'anno alle competizioni. Un grande in bocca al lupo da un tuo vicino di casa!!!
...per gli amici, Personaggio Fiabesco.
In rod we trust!
Big Bore is not boring!
Avatar utente
arkaiko
Fresa e tornio
Fresa e tornio
 
Messaggi: 1392
Iscritto il: 06 ott 2013, 19:42
Località: trieste

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda {mRk} » 24 gen 2015, 13:56

Crepi il lupo :)
Avatar utente
{mRk}
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 11 ott 2008, 21:43
Località: Trieste

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda {mRk} » 06 mar 2015, 15:11

A piccoli passi il lavoro di aggiornamento dei motori procede. Le componenti modificate sono tante. A breve richiuderò un motore da usare per le prove delle componenti. Preferisco eseguire le prove del motore valutando l'incidenza sulle prestazioni della modifica alla singola componente, così valuto se la lavorazione conviene o meno. Se montassi tutto in blocco sarebbe difficile valutare il contributo della singola componente. Per questo dovrò riaprire il motore ancora un paio di volte per aggiungere al motore testato la successiva componente aggiornata. Mi auguro di riuscire a portare la moto in pista, altrimenti sarà dura...

Questo è il 3D del guidaflussi per il pacco lamellare Mito fatto realizzare per i "mitomani":
Immagine
Avatar utente
{mRk}
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 11 ott 2008, 21:43
Località: Trieste

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda claudio7099 » 06 mar 2015, 18:13

ammazza guidaflussi da gioielleria ,io in 27 anni di motori non ho ancora capito adesso se veramente serve o abbia tutti questi benefici ,forse nella pulizia di erogazione perchè tanto sono sempre le lamelle a comandare ,ho già provato anche su scooter con cilindrate attorno ai 100 e di miglioramenti percettibili neanche l'ombra ,uguale uguale con e senza anche con carburatori importanti ,solo su un runner 180 si è visto qualche sentore sull'erogazione ,sull'rd ad esempio uguale (ma siamo limitati dal pacco piccolino)con e senza ,io vado molto a orecchio ,non ho un banco prova e quindi non posso essere sicuro al 100% ,forse si ferma meno miscela in rilascio e quando vado ad aprire è più pulito ,bohhhhh ,per me è ancora un mistero
PER SEMPRE FUMOSI E CONTENTI DEL 2Tempi
Avatar utente
claudio7099
Creativo
Creativo
 
Messaggi: 2137
Iscritto il: 24 lug 2008, 18:14
Località: torino

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda {mRk} » 07 mar 2015, 00:26

Visto il costo direi che si tratta di bigiotteria ;)
Non ho mai portato le mie SP sul banco prova. Parto dal presupposto che le gare di mio interesse non si svolgono sul banco prova ma in pista. Quindi faccio girare le mie moto solo in pista usando il cronometro e la telemetria che mi consente di raccogliere ulteriori dati che mi servono. Ho un pilota che gira con una costanza di tempi sul giro di un orologio svizzero ed è un ottimo collaudatore. Posso fermarlo già in uscita della pit-line il mio pilota e mi saprà dire se una modifica al motore funziona o meno.
Qualcuno si incazza quando mi chiede quanti CV hanno i miei motori e gli rispondo che non lo so. Credono che mento... Lascio la vittoria del banco prova ad altri :lol:

Ogni qual volta ho messo a punto come si deve il sistema lamellare, l'insieme collettore/pacco lamellare/collettore, ho ottenuto dei miglioramenti rispetto al sistema lamellare originale. Per il guidaflussi e il collettore seguo delle semplici regole di base come il mantenimento della sezione costante del condotto d'aspirazione e evito variazioni di forma del condotto repentine.
I materiali standard dei motori stradali sono lontano dall'ottimale, il margine di miglioramento non è poco, vedasi la foto del guidaflussi originale.
Pure nel kart dove i motori di serie sono ben più curati dei nostri motori Rotax 122 e Mito riescono comunque a ottenere degli incrementi delle prestazioni lavorando sul guidaflussi:
Immagine
Avatar utente
{mRk}
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 11 ott 2008, 21:43
Località: Trieste

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda claudio7099 » 07 mar 2015, 07:57

un grafico così è impercettibile ad orecchio secondo me ,solo un banco rileva queste cose ...con 2 punti di getto magari veniva uguale in un altra rullata.
sia chiaro che voglio solo capire e non sminuire il tuo fantastico lavoro,mi impressiono sempre a seguire i tuoi racconti e le vittorie ottenute
PER SEMPRE FUMOSI E CONTENTI DEL 2Tempi
Avatar utente
claudio7099
Creativo
Creativo
 
Messaggi: 2137
Iscritto il: 24 lug 2008, 18:14
Località: torino

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda nic65 » 08 mar 2015, 11:49

sul mio TZRD l'aggiunta del guidaflussi ha stravolto la carburazione,ergo qualcosa cambia...e parecchio pure
Avatar utente
nic65
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 4952
Iscritto il: 20 feb 2007, 10:56
Località: Massa

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda claudio7099 » 08 mar 2015, 14:42

ha ingrassato la carburazione sulla tua ????medie aperture soprattutto
PER SEMPRE FUMOSI E CONTENTI DEL 2Tempi
Avatar utente
claudio7099
Creativo
Creativo
 
Messaggi: 2137
Iscritto il: 24 lug 2008, 18:14
Località: torino

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda nic65 » 08 mar 2015, 16:25

si era ingrassata "sotto" tanto da renderla non funzionante,per rimediare ho dovuto addiruttura fresare le valvole(c'e' un 3D dedicato non vorrei inquinare quello di MRK :oops: )
Avatar utente
nic65
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 4952
Iscritto il: 20 feb 2007, 10:56
Località: Massa

Re: Le mie Mito SP

Messaggioda {mRk} » 08 mar 2015, 18:58

Sempre di motori e componenti motore si tratta :)
Risponderò al quesito di Claudio, solo per come la vedo io è impossibile rispondere con due righe, è un argomento nell'insieme complesso.
Avatar utente
{mRk}
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 11 ott 2008, 21:43
Località: Trieste

PrecedenteProssimo

Torna a Reportage Fotografico & Note dell'Autore

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Google PageRank Checker



free counters