RGV 250 GAMMA '95

Presentate in questa sezione le immagini del vostro lavoro completo ed allegate una sorta di descrizione tecnica di cio’ che avete realizzato.
Rimarra’ la vera e propria vetrina del forum ove poter vedere i nostri progetti finiti.

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda franzbrk76 » 24 feb 2016, 12:23

complimenti, è bellissima, direi....."intonsa" 8O sembra appena uscita dalla casa madre, anche a me che sono uno "Scancaratore nato" ogni tanto piace vedere queste moto tenute da Dio!!
Provarci sempre....arrendersi mai....
franzbrk76
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 11 mar 2011, 08:54

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda andrew_76 » 07 dic 2017, 11:22

aggiorno un pò la situazione riguardo la mia motina 2T...

ho fatto diversi progressi riguardo le mie misere capacità di meccanico ma c'è ancora molto da imparare. Comunque risolti definitavente i problemi di carburazione (era ora!) ho dato una bella rinfrescata al motore.
Grazie all'appoggio di Michelotto e la sua competenza su questo motore il guadagno è stato apprezzabile. Pistoni nuovi, paraoli e cuscinetti di banco nuovi, teste originali riviste, cilindri rifiniti nella travaseria, valvole Michelotto due stadi, modifica stopper pacco lamellare sx, centratura albero, pulegge BC.

Immagine

Anche la ciclistica ha ricevuto piccoli aggiornamenti. Ho preso una seconda forcella in condizioni ottime a cui ho sotituito boccole e paraoli e montato il kit andreani con l'idraulica regolabile. Consiglio a chiunque abbia una RGV questa modifica, il salto rispetto alla forcella di serie è talmente grande che me ne sono accorto anche io che sono una vera schiappa! Con i pompanti nuovi 1kg. risparmiato.

Immagine

Poi ho trovato su ebay fanale e specchietti della versione giapponese. Il faro è assolutamente identico ma avendo la parabola in plastica pesa parecchio meno. Gli specchi sono molto più belli,filanti e più leggeri. Mezzo kg risparmiato.

Infine era tanto che cercavo una coppia di dischi "SP" ma senza fortuna, solo roba venduta a caro prezzo perdipiù molto usurata. Ho deciso quindi di fare delle repliche quanto più fedeli possibili. Ho fatto tutti i modelle 3D e relativi disegni poi ho girato tutto alla persona giusta che ha provveduto alla realizzazione.Visto che c'ero ho fatto fare le piste frenanti in acciaio invece che ghisa come gli originali, in questo modo sarà possibile usare le pastiglie sinterizzate. Gli spessori in generale sono stati aumentati, i dischi originali sono veramente esili, 0.5mm su flangia e pista frenante. Anche qui mezzo kg. risparmiato.


Immagine

Immagine

Immagine

Il prossimo lavoro doveva essere il cambio con i rapporti micozzi ma è tutto rimandato. Purtroppo ho scoperto che, come successo a tanti, si è crepato l'attacco posteriore della sospensione quindi dovrò smontare completamente la moto per effettuare la riparazione. :protesta:
andrew_76
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 24 gen 2016, 17:22
Località: Reggio Emilia

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda prontolino » 07 dic 2017, 20:42

Bel lavoro.... complimenti!!
Ma un paio di cose, i dischi li hai fatti in acciaio... ma che io sappia anche quelli originali sono in acciaio, magari differente ma pur sempre in acciaio.
Ricordo che quando avevo i Brembo full flottanti in ghisa con le pasticche originali, ho dovuto toglierle a tempo zero e procurarmi le organiche perchè si stavano iniziando a segnare in prossimità dei fori di ventilazione.
I dischi da chi li hai fatti fare?? sono ben realizzati ed esteticamente molto belli.

Gli specchietti, quali sono??? (i suoi sono effettivamente piuttosto inguardabili)

Interessante anche il discorso della modifica alle forcelle.
Sapevo che all'epoca il kit di Andreani funzionava ma restava comunque una forcella modesta.
Avatar utente
prontolino
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 7902
Iscritto il: 20 feb 2007, 08:57
Località: Spiaggia di Velluto

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda andrew_76 » 07 dic 2017, 21:17

Ciao Prontolino,

provo a rispondere a tutto...

dunque i dischi originali sono in ghisa e nonostante abbia sempre usato pastiglie organiche ho notato che calano di spessore molto velocemente. Oltretutto la mia versione non è più ordinabile come ricambio :unzione.gif:
Da qui la scelta di farli in acciaio inossidabile, poi c'è anche il plus che le pastiglie sinterizzare sono indubbiamente più performanti.
Li ho fatti fare da un signore che lavora da sempre nell'ambito dei sistemi frenanti, è molto disponibile ed efficiente. Dalla consegna dei disegni in 20gg avevo i dischi a casa.
Per la forcella ti posso dire che l'idraulica originale sparisce in toto per essere sostituita da due cartucce idrauliche complete di molle, 1 lato regola la compressione l'altro l'estensione. Ti assicuro che il range delle regolazioni è ampissimo, basta muovere poco i registri per percepire differenze. Tutti i pezzi sono ricavati dal pieno e anodizzati, un gran bel kit e facilissimo da montare.

Per gli specchi ti metto qualche immagine, si nota come rimangano sotto la linea superiore del plexiglass e puntino all'indietro mentre gli specchi per il nostro mercato sono altissimi e troppo grossi per le proporzioni della moto, erano montati anche sul gsxr1100 che è grande il doppio!

Immagine


Immagine
andrew_76
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 24 gen 2016, 17:22
Località: Reggio Emilia

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda prontolino » 08 dic 2017, 12:59

Caspita... sono proprio belli come specchietti!.
Io all'inizio avevo preso quelli piccolini stile F1 che poi mi avevano dato problemi e alla fine ho rifatto in carbonio vero utilizzandone uno come stampo.
Però hanno il problema che vibrano e quando sei un po veloce diventa tutto sfuocato e non si vede un cavolo dietro (ti immagini solo che succede)

Chiedere i costi sostenuti... è possibile??
Avatar utente
prontolino
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 7902
Iscritto il: 20 feb 2007, 08:57
Località: Spiaggia di Velluto

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda andrew_76 » 08 dic 2017, 14:22

credo li avessi pagati circa 100 euro la coppia sul negozio ebay di KFM, comunque se vai sul loro sito li paghi poco di più. Il materiale originale Suzuki si compra molto bene da loro, unico neo le spese di spedizione altine ma basta accumulare un pò di cose da prendere e c'è la convenienza. I rispettivi codici sono 56600-24D02 e 56500-24D02
andrew_76
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 24 gen 2016, 17:22
Località: Reggio Emilia

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda chalo » 09 dic 2017, 13:04

molto bella! tutti lavori mirati ed efficaci ;) il motore dopo le modifiche come va rispetto a prima?
Immagine
chalo
Sega e martello
Sega e martello
 
Messaggi: 682
Iscritto il: 23 dic 2012, 19:00

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda andrew_76 » 09 dic 2017, 22:26

grazie Chalo ;)

per quanto riguarda il motore non ho scelto di fare una preparazione vera e propria, preferisco parlare di affinamento. Sono stati eliminati tutti quei difetti prerogativa delle produzioni in grande serie ma senza compromettere l'affidabilità.
Per esempio i cilindri sono stati rifiniti senza variare la forma delle luci mentre le teste sono state abbassate di qualche decimo per avere uno squish appena decente (1.2) ma senza esagerare con l'RDC data la loro forma non proprio ottimale.
Importanti le valvole di Michelotto che garantiscono piena apertura della luce di scarico, le mie originali in posizione tutto aperto lasciavano un bel gradino . Tutto questo si traduce in un motore appena più pieno sotto ma più cattivello dopo l'apertura delle valvole, sicuramente più divertente rispetto a come uscito di fabbrica.
Ovviamente basterebbe montare un paio di jolly per cambiare musica ma purtroppo nelle mia zone le moto sportive sono sottoposte ad una vera e propria inquisizione quindi il rischio di vedermi il mezzo caricato sul carro attrezzi della polizia mi ha fatto desistere.
andrew_76
Pulitore di cupolini
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 24 gen 2016, 17:22
Località: Reggio Emilia

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda bobo » 27 dic 2017, 00:37

andrew_76 ha scritto:grazie Chalo ;)
purtroppo nelle mia zone le moto sportive sono sottoposte ad una vera e propria inquisizione quindi il rischio di vedermi il mezzo caricato sul carro attrezzi della polizia mi ha fatto desistere.


succede anche dalle mie parti ....
Avatar utente
bobo
Sognatore
Sognatore
 
Messaggi: 4336
Iscritto il: 25 feb 2007, 00:23
Località: Switzerland

Re: RGV 250 GAMMA '95

Messaggioda Ax-racing » 29 dic 2017, 19:06

entro in argomento su questo topic perche' ieri mi e' stato consegnato il telaio della moto in oggetto
per risolvere il problema della crepa sull'attacco link.

innanzitutto, devo fare i complimenti al proprietario in quanto mi ha consegnato il telaio perfettamente pulito
e lustrato (non e' cosa scontata)

oggi quindi son partito a fare un po' di trucioli
partiamo da un bel cubottolo di alluminio, squadrato e portato a misura
Immagine

Immagine

poi si inizia a scavare
Immagine

finiture e controllo dimensione
Immagine

Immagine

fori e barenature
Immagine

Immagine

ecco il nuovo blocchetto
Immagine

Immagine

mancano solo gli smussi
Immagine

Immagine

ed e' pronto
Immagine
Alex
Immagine
Avatar utente
Ax-racing
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 9726
Iscritto il: 09 feb 2007, 11:44
Località: Carpi (MO)

PrecedenteProssimo

Torna a Reportage Fotografico & Note dell'Autore

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite



Google PageRank Checker



free counters